L’AMBIENTE PER LO SVILUPPO

Loading Events
This event has passed.

Superata la fase oppositiva, nella quale l’interesse ambientale è stato considerato solo come contrastante con l’interesse allo sviluppo, è ora invalsa la formula dello “sviluppo sostenibile” che tende ad armonizzare le esigenze ambientali con quelle dello sviluppo, ancora, però, in termini di reciproca compatibilità.

L’evoluzione più recente tende a superare questa impostazione. L’accresciuta sensibilità ai problemi dell’ambiente induce a considerare l’ambiente come possibile fattore di sviluppo, dando rilevanza anche economica ad attività che non hanno incidenza negativa sull’ambiente o addirittura contribuiscono a un suo miglioramento, invertendo la tendenza a un declino altrimenti irreparabile.

Ci si trova quindi all’inizio di una terza fase nella quale, come già prospettato nell’Enciclica Laudato si’, l’ambiente può avere un effetto trainante per un diverso tipo di sviluppo basato sulla centralità degli esseri umani e della loro “Madre Natura”.

Go to Top